banner0

Sad, no a project financing

Martedì 24 Ottobre - 12:00

La proposta di project financing presentata da Sad e Libus riguardante la concessione in scadenza dei servizi di linea di trasporto pubblico in Alto Adige non č ammissibile. E' quanto ha stabilito la giunta provinciale dopo un approfondito esame sul piano giuridico. A questo punto vi saranno grossi problemi per la Sad, che contava di proseguire nel servizio con la nuova concessione sulla base, appunto, di un contratto pubblico-privato. Ora probabilmente si dovrā attendere il nuovo piano provinciale sulla mobilitā che dovrebbe essere licenziato a metā novembre. Si fa strada l'ipotesi di un'assegnazione a lotti territoriali, con la partecipazione limitata dei vari concorrenti.

La nostra Piattaforma multimediale