banner0

Nuovo stop per l'appalto del nuovo ospedale del Trentino

Martedì 18 Febbraio - 13:00

Rischia di slittare nuovamente l'avvio del grande cantiere per la costruzione del nuovo ospedale del Trentino. Dopo l'annullo della prima gara per aggiudicare l'opera, anche il secondo bando ora è sub iudice perché, nelle ore scorse, è stato depositato un nuovo ricorso da parte della cordata di imprese che ha perso la seconda gara d'appalto. La Pizzarotti, cordata di imprese di Parma, esclusa dalla gara contesta l'affidabilità della vincitrice: la Guerrato spa di Rovigo. Nel 2018, infatti, l'impresa veneta sarebbe ricorsa a concordato fallimentare e contestando anche la trasparenza delle somme che a titolo di garanzia devono essere messe sul piatto del bando di gara. Denaro che proverrebbe dallo Stato di Malta e sul quale la Pizzarotti avanzerebbe dubbi. Una nuova battaglia, insomma, si apre sui tavoli delle sentenze del Tar.

La nostra Piattaforma multimediale