banner0

"Mai indifferenti" una mostra sulle leggi razziali alla sede della Cgil del Trentino

Martedì 18 Febbraio - 16:00

Sono passati quasi 82 anni da quel 18 settembre del '38 quando Benito Mussolini proclamava le leggi razziali di cui si sarebbe dotata l'Italia. Fu l'inizio della fine del regime fascista. Il colonialismo, il rigore diventarono quasi un nulla nel confronto con ciō che, di pių terribile, determinō quella decisione. I racconti, le testimonianze di quella atroce follia si sono susseguiti dopo l'apertura dei cancelli di Auschwitz e sono stati tantissimi. In ordine temporale l'ultimo appuntamento č alla sede della Cgil del Trentino, in via Muredei a Trento, dove nell'androne degli uffici del sindacato č ospitata la mostra "Mai indifferenti": su quaranta pannelli sono riprodotti documenti, immagini anche inedite, storie di chi subė le torture, le emarginazioni, la morte volute dal delirio della razza superiore. Visitabile fino al 17 marzo.

La nostra Piattaforma multimediale