Il centrodestra si spacca nuovamente per elezioni a Laives

Lunedì 15 Aprile - 17:57

Il centrodestra non trova pace a Laives, cittadina alle porte di Bolzano. A pochi giorni dalla non scontata intesa per la candidata sindaca Claudia Furlani, Forza Italia lascia l'alleanza. "Sono stato insultato da uno dei partner della coalizione, nata solo il giorno prima", spiega il commissario altoatesino di Fi, Matteo Gazzini. L'eurodeputato ed ex esponente del Carroccio si riferisce al congresso della Lega sabato scorso a Bolzano. "Anziché fare un congresso, hanno insultato persone che erano della Lega", afferma Gazzini che critica soprattutto le affermazioni del commissario uscente della Lega, Maurizio Bosatra. A questo punto Forza Italia a Laives correrà da sola, puntando però a un alleanza con Uniti per Laives dell'ex sindaco della cittadina e attuale assessore provinciale Christian Bianchi in vista delle comunali l'anno prossimo a Bolzano. Non si tratta del primo ostacolo verso le elezioni a Laives. In un primo momento Fratelli d'Italia aveva insistito su una propria candidata sindaca, Eleonora Maines, che però martedì scorso si era ritirata, consentendo così l'intesa.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 21/05 ore: 00.12

  • 20/05 ore: 19.45

  • 20/05 ore: 13.51

  • 20/05 ore: 12.55

  • 20/05 ore: 12.47

  • 20/05 ore: 07.20

  • 20/05 ore: 07.05

  • 19/05 ore: 23.00

  • 19/05 ore: 13.38

  • 19/05 ore: 07.21