banner0

Vice Presidente del Consiglio, ancora nulla di fatto

Mercoledì 13 Gennaio - 15:26

Ancora un nulla di fatto, in Consiglio Provinciale, per la nomina del Vice Presidente del Consiglio. Le minoranze, a cui spetta indicare il nome, hanno informato l’aula di non aver ancora trovato un accordo facendo, così, slittare il voto. Non sono mancate certo le polemiche con un botta e risposta soprattutto dai banchi della Lega. Fra le risposte delle opposizioni quella dell’ex Presidente Ugo Rossi ha reso forse più chiara la situazione che ha lasciato intendere come le minoranze stiano per ora alla finestra confidando molto nel rimpasto di nomine e cariche che la maggioranza del Governo provinciale starebbe per attuare. Rossi e l’opposizione tutta confida nella rimozione dall’incarico del Presidente Kaswalder che potrebbe prendere il posto di Claudio Cia fra gli assessori regionali. Solo poi verrà presentato il nome da indicare alla vice presidenza. Nel frattempo Claudio Cia, appunto, conferma le proprie dimissioni che saranno presentate fra qualche giorno. Cia non chiede nulla per so o per il partito di Fratelli d’Italia di cui ora è rappresentante ma non risparmia qualche duro attacco all’indirizzo dell’SVP che del partito di Giorgia Meloni nella giunta regionale non ne vuole proprio sentir parlare.

La nostra Piattaforma multimediale