banner0

Per Letizia Paternoster la medaglia d’oro nel ciclismo su pista

Venerdì 22 Ottobre - 11:28

Letizia Paternoster. C’è il nome della ciclista nonesa nell’elenco che si allunga orgogliosamente, per l’Italia, nei titoli mondiali e iridati del ciclismo. Sul velodromo di Roubaix Letizia ha conquistato la medaglia d’oro nella gara ad eliminazione laureandosi campionessa del mondo. Una gara ma soprattutto un obiettivo fortemente voluto, cercato dall’atleta di Cles che la ripaga di due anni difficili in cui ha lottato per riprendersi da due infortuni che rischiavano, forse, di farle abbandonare i sogni di gloria. Un investimento stradale durante un allenamento prima ed un infortunio ad un ginocchio poi. La voglia di riscatto della Paternoster, però, ha superato ogni avversità ed è arrivata in terra di Francia con la determinazione di chi sa che ha ancora molto da dare. Ha rinunciato addirittura alla gara di inseguimento a squadre – che le avrebbe garantito una medaglia - perché voleva a tutti i costi tentare l’assalto, poco dopo, al titolo iridato. Nell’inseguimento, infatti, è arrivato l’argento per l’Italia che - come detto - allunga l’elenco dei trionfi azzurri dopo l’oro nell’inseguimento a squadre alle Olimpiadi di Tokyo di Filippo Ganna, Simone Consonni, Liam Bertazzo e Jonathan Milan. A quel punto Letizia s’è caricata ancora più andando a vincere poco dopo nella gara ad eliminazione davanti alla belga Kopecky e all’americana Valente. Con 3 ori e 1 argento l’Italia è in testa al medagliere dopo due giornate del Mondiale su pista.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 02/12 ore: 13.46

  • 02/12 ore: 10.36

  • 02/12 ore: 07.52

  • 02/12 ore: 06.51

  • 02/12 ore: 06.45

  • 01/12 ore: 19.54

  • 01/12 ore: 13.53

  • 01/12 ore: 10.35

  • 01/12 ore: 07.48

  • 01/12 ore: 06.51