Fem, dal polline indicazioni per prevedere i casi di encefalite

Venerdì 13 Maggio - 12:32

La quantitÓ di pollini dispersa nell'aria, misurata dalle stazioni di monitoraggio aerobiologico, potrÓ contribuire a prevedere l'incidenza di casi umani di encefalite virale (Tbe). Lo conferma una ricerca condotta dalla Fondazione Edmund Mach (Fem) di San Michele all'Adige, in Trentino. Secondo lo studio, la quantitÓ di polline di alcune specie di alberi, in particolare faggio, carpino nero e quercia, risulta relazionata con i casi di Tbe osservati due anni dopo.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 28/05 ore: 13.45

  • 28/05 ore: 08.00

  • 27/05 ore: 20.10

  • 27/05 ore: 18.05

  • 27/05 ore: 17.40

  • 27/05 ore: 16.45

  • 27/05 ore: 16.26

  • 27/05 ore: 16.06

  • 27/05 ore: 15.57

  • 26/05 ore: 20.07